CRONACHE E CURIOSITA’

Industriali tessili alle grandi esposizioni

A cavallo tra l’Otto e il Novecento, le grandi esposizioni miravano a legare in nodi indissolubili l’idea di progresso con l’industria e l’arte. Riunite in Consorzio, le aziende tessili chieresi parteciparono a due rassegne, entrambe realizzate a Torino al parco del Valentino: l’Esposizione nazionale del 1884 e quella del 1898....

Leggi di più >

Le vie del fustagno

Proprio nei porti i chieresi costruivano le loro fortune tessili. Perché Chieri paradossalmente viveva sulla lavorazione di materie prime provenienti d’oltremare. Merci che, una volta trasformate in pezze, venivano nuovamente destinate ad altre aree del mondo. Ai mercanti- imprenditori non rimaneva che intercettare i cotoni grezzi nei magazzini portuali di...

Leggi di più >

I mestieri del tessile

C’erano i conciatori, gli annodatori, i canneggiatori e molti altri ancora. I mestieri tipici dei chieresi si ricostruiscono grazie ai censimenti del 1801, 1860 e 1901 e molti sono legati all’attività tessile, settore economico di punta della città. Il conciatore o acconciatore era l’operaio addetto alla concia delle pelli, ma...

Leggi di più >