Margherita e la Fiber Art

Fondazione Chierese per il Tessile e il Museo del Tessile Chieri Torino

Intrecci creativi che parlano di Chieri Una manciata di fili colorati e tante idee: la Fiber Art s’insinua negli incroci tra talento e creatività.  Mix di tecniche reinventate a ruota libera a partire da un telaio, si sviluppa nel prolifico confronto tra artisti di estrazione e storia assai diverse. Era...

Leggi di più >

Dal voile al denim, dalla pelle al lamé

La giacca con i fiori applicati, l’abito a righe, il gilet con le frange e tanto, tanto denim. E’ stravagante, irriverente, effervescente la moda della prossima estate. Si declina con un mix di capi intercambiabili per un effetto ironico e glamour. Austero nel suo taglio maschile, il completo giacca e...

Leggi di più >

Calze e cuffie in maglia

La maglia una storia che parte dal ‘600 Più morbida, più elastica, più adattabile alle forme del corpo, la maglia era destinata a prevalere sulle semplici pezze di tela proprio per la sua praticità. Dal ‘600 in poi la maglia entra in produzione grazie a telai studiati appositamente per tessere...

Leggi di più >

Le passamanerie

Potevano essere galloni, frange, trecce, fiocchi, bordi, agremani e fregi. In ogni caso, indipendentemente dal tipo di intrecci, venivano definite passamani o passamanerie. Usate soprattutto per le guarnizioni del tessuto, potevano essere realizzate con qualsiasi tipo di fibra, ma perlopiù con il telaio a crocheter, i cui prodotti si differenziavano...

Leggi di più >

L’impronta del tessile sulla città di Chieri

Il tessile fa tutt’uno con la città di Chieri. La sua impronta si coglie ancora nei nomi delle strade – via della Gualderia, via dell’Imbiancheria, vicolo del Gualdo, vicolo della Conceria, vicolo Mozzo Tintori, piazza Gialdo – o almeno nei loro soprannomi, come via Santo Stefano, da tutti chiamata via...

Leggi di più >

Bandera, ricamo di arredo del Chierese

E’ un ricamo, ma anche un importante elemento di arredo. Il Bandera è un tessuto ornamentale tipicamente piemontese che non trova riscontri né altrove in Italia, né all’estero. Due i suoi requisiti fondamentali: la tela di supporto – definita appunto Bandera e tipica di Chieri – di cotone a nido...

Leggi di più >

L’arte della lana

La produzione tessile a Chieri non si esauriva con i cotoni. L’arte della lana rappresentava un settore di eccellenza. La sua fabbricazione era stata giuridicamente organizzata a Chieri nel 1424 su intervento del Comune, ma nel contesto dei capitoli statutari dell’ars lanaterie, draperie ac lane subttilis stabiliti dagli Stati Sabaudi....

Leggi di più >